Corriere dello Sport

MotoGp

Vedi Tutte
MotoGp

MotoGp Honda, Marquez: «Nessuna rivalità con Rossi»

MotoGp Honda, Marquez: «Nessuna rivalità con Rossi»
© EPA

Il pilota spagnolo parla della stretta di mano con il Dottore al Montmelò

Sullo stesso argomento

 

venerdì 17 giugno 2016 10:32

MADRID - «L’unica rivalità è in pista. Ognuno vuole essere il migliore e alla fine tutti i piloti devono impegnarsi professionalmente per battere gli avversari. Come ho già detto dopo la gara di Valencia, la mia mano era disponibile e sono contento che sia arrivata questa stretta, non ho alcun problema». Così Marc Marquez commenta la stretta di mano al Montmelò che ha ricucito il rapporto con Valentino Rossi, dopo quanto successo lo scorso anno.

MotoGp, Marquez: «Adesso Rossi è più forte che mai»

LA CLASSIFICA - Il pilota spagnolo ha parlato anche della classifica mondiale. «Mi piace essere davanti perché puoi avere un certo margine. Come ad esempio il mio distacco di dieci punti. È meglio essere in alto alla classifica perché si può gestire il vantaggio, invece il secondo o il terzo posto ti costringono alla rincorsa e non si puoi sbagliare, ha detto. «Onestamente per me dieci punti non sono nulla ma è qualche cosa. La prossima gara se tu finisci al terzo posto e il secondo vince il distacco è di un solo punto. Quindi dieci punti è meglio di nulla, ma io, Jorge e Valentino siamo molto, molto vicini. Dopo sette GP la sfida è serrata; anche alla fine sarà uguale».

Articoli correlati

Commenti