Corriere dello Sport

MotoGp

Vedi Tutte
MotoGp

MotoGp, Smith: «Ho fiducia nel progetto KTM»

MotoGp, Smith: «Ho fiducia nel progetto KTM»
© EPA

Il pilota britannico non ha paura del cambio di scuderia per la prossima stagione «Ci vorrà tempo, ma avremo una moto di alto livello»

Sullo stesso argomento

 

lunedì 4 luglio 2016 12:44

ROMA - Bradley Smith non ha paura del passaggio alla KTM nella prossima stagione. La scuderia austriaca debutterà in classe regina nel 2017 e il pilota britannico - che lascerà la Tech3 per andare in KTM -  ha fiducia nel team, pur sapendo che dovrà aspettare un po' per vedere dei risultati. «Se potessimo avere un primo anno come quello che ha vissuto la Suzuki, faremmo salti di gioia. Ma la Suzuki aveva già esperienza in MotoGp e non era proprio debuttante. Credo dobbiamo aspettarci un primo anno un po' più difficile, come quello dell'Aprilia, tutto quello che verrà in più sarà di guadagnato».

ALTI LIVELLI Smith rivela di aver pensato a lungo a questa scelta, e di aver capito che potrà pagare se avrà pazienza: «Ci ho riflettuto molto per decidere - spiega al magazine tedesco SpeedWeek - ho guardato i loro risultati con Harald Bartol come project leader in 125 e 250 e poi quelli nel Motocross e nel Supercross e quelli attuali in Moto3 - continua - sono gli unici che possono sfidare i giapponesi e riuscire a vincere. Di certo non ci aspettiamo di stare subito davanti in MotoGp, ma sono sicuro che a un certo punto mi forniranno una moto che può competere ad alti livelli. Per questo mi sono lasciato coinvolgere dall'inizio in questo progetto».

Classifica piloti MotoGp

Articoli correlati

Commenti