Corriere dello Sport

MotoGp

Vedi Tutte
MotoGp

MotoGp, Ciabatti: «Lorenzo sa che la Ducati è competitiva»

MotoGp, Ciabatti: «Lorenzo sa che la Ducati è competitiva»
© Getty Images

Secondo il Direttore Sportivo della Rossa il pilota maiorchino non ha motivo di preoccuparsi per il 2017: «Stiamo preparando una moto su misura per lui»

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 27 luglio 2016 10:19

ROMA - Jorge Lorenzo non ha nulla di cui preoccuparsi, la Ducati che guiderà nel 2017 sarà una moto competitiva e modellata sul suo stile di guida. Lo spiega Paolo Ciabatti, Direttore Sportivo della Rossa, in un'intervista all'edizione online del quotidiano spagnolo As. «Jorge può stare tranquillo - dice Ciabatti - stiamo già lavorando sulla moto dell'anno prossimo e lo stiamo facendo con grande attenzione al suo stile di guida». Cinquantanove punti per Dovizioso, sessantatré per Iannone, i risultati delle Rosse non sono stati sorprendenti fino a qui, anche se la velocità non manca di certo: «La Desmosedici ha sempre funzionato bene - prosegue Ciabatti - abbiamo avuto problemi solo quando c'era poca aderenza, come nei due Gp di sputati in Spagna».

CI PENSA STONER A dare una grossa mano in fase di sviluppo ci sarà anche Casey Stoner, tornato alla Ducati in veste di collaudatore e più volte in pista quest'anno per i test. Anche la presenza dell'australiano è un fattore che può tranquillizzare Lorenzo, semmai ce ne fosse bisogno: «Casey ci sta aiutando molto e Jorge lo conosce molto bene - aggiunge Ciabatti - e poi Lorenzo è un pilota veloce e intelligente ed è già al corrente del livello di competitività della nostra moto.

Classifiche MotoGp

Articoli correlati

Commenti