Corriere dello Sport

MotoGp

Vedi Tutte
MotoGp

MotoGp, Suppo: «La svolta di Marquez non mi sorprende»

MotoGp, Suppo: «La svolta di Marquez non mi sorprende»
© Alessandro Giberti Ph

Il team principal della Honda apprezza il nuovo stile del pilota spagnolo: più calcolatore e meno arrembante, così adesso comanda il mondiale a metà stagione

Sullo stesso argomento

 

venerdì 29 luglio 2016 12:14

ROMA - Il Marc Marquez che spingeva a mille per vincere, incappando spesso in rovinose cadute, è solo un lontano ricordo. Il pilota spagnolo quest'anno ha cambiato mentalità e capito che anche un secondo o un terzo posto sono fondamentali per la corsa mondiale. Nelle nove gare disputate fino a qui lo spagnolo - attuale leader della classifica piloti - è sempre andato a punti ed è finito otto volte sul podio, con tre vittorie all'attivo. Alla Honda non è passato inosservato il cambio di mentalità e Livio Suppo - team principal dell'HRC - ha apprezzato molto.

NUOVA FILOSOFIA «Sono molto contento, ma la svolta di Marc non mi sorprende perché so che è un pilota intelligente e ormai ha imparato tanto» ha spiegato. Suppo, poi, spiega come Marquez abbia deciso di adottare la nuova filosofia: «Se ci guardiamo indietro, alla fine della scorsa stagione Marc è arrivato terzo con sei gare a zero punti. Questo significa che con meno errori avrebbe potuto se non vincere il titolo, quantomeno lottare fino all'ultima gara per il trionfo».

Classifica piloti

Articoli correlati

Commenti