Corriere dello Sport

MotoGp

Vedi Tutte
MotoGp

MotoGp, nel 2017 Bradl lascia per la SuperBike

MotoGp, nel 2017 Bradl lascia per la SuperBike
© EPA

Il pilota tedesco cambierà categoria: «Cerco nuove sfide e una moto con cui lottare per le prime posizioni».

Sullo stesso argomento

 

venerdì 29 luglio 2016 15:03

ROMA - Dopo cinque stagioni in MotoGp Stefan Bradl passerà alla SuperBike. È quanto ha spiegato lo stesso pilota tedesco al portale Speedweek.com, confermando quindi i rumours dell'ultimo periodo: «È vero, l'anno prossimo non sarò in MotoGp. Non è stata una decisione facile». Bradl, già a giugno aveva spiegato che aveva bisogno di una nuova sfida e che avrebbe voluto lottare per le prime in posizioni di classifica: «Credo che sia meglio per me provare nuove sfide. Andare in un team che può darmi una moto pronta a combattere per i primi tre posti in classifica in SuperBike è una sfida affascinante».

VERSO LA HONDA È quasi fatta, dunque, per l'ingaggio di Bradl nel team ufficiale della Honda in SuperBike. Al tedesco - da un anno e mezzo con l'Aprilia in MotoGp - era stata proposta anche una Ducati del team Avintia per la prossima stagione, ma ha declinato l'invito: «Ho parlato con Ciabatti e Dall'Igna e ringrazio il team Avintia per gli sforzi fatti. Hanno migliorato costantemente la loro offerta, ma c'erano alcuni dettagli che non mi convincevano. È stato per questo che non abbiamo trovato l'accordo».

Tutto sul Motomondiale

Articoli correlati

Commenti