Corriere dello Sport

MotoGp

Vedi Tutte
MotoGp

MotoGp Yamaha, Rossi: «Ero fisicamente in difficoltà»

MotoGp Yamaha, Rossi: «Ero fisicamente in difficoltà»
© EPA

Il Dottore è quarto al Mugello e scivola al terzo posto in classifica dietro Vinales e Dovizioso

Sullo stesso argomento

 

domenica 4 giugno 2017 16:49

SCARPERIA«Ero fisicamente in difficoltà, facevo fatica, oggi volevo arrivare, non come a Le Mans. Mi è dispiaciuto non essere salito sul podio ma sono contento per Petrucci che è un mio amico. Se l'è meritato, è stato bravo». Lo ha detto Valentino Rossi al termine del Gp d'Italia, chiuso ai piedi del podio alle spalle di Andrea Dovizioso, di Maverick Vinales e di Danilo Petrucci. «Se penso che soltanto giovedì scorso non dovevo correre, posso considerarla una buona gara. E' però un gran dispiacere non aver raggiunto il podio perchè è sempre un obiettivo ma farlo qui al Mugello è ancora più importante di fronte a tanta gente. Ho fatto il massimo delle mie possibilità ed anche nelle prove ero andato veloce. Purtroppo davanti a me ho avuto tre piloti più veloci di me ed ho sofferto più del previsto nella parte conclusiva della gara. Ad otto giri dalla fine non ne avevo più e quando non sei al 100% guidare la moto diventa più difficile. Ho provato a stare dietro Petrucci ma non andavo così tanto veloce per attaccarlo. Mi dispiace per me ma per l'Italia è stato un grande giorno, la festa magari sarebbe stata completa se ci fossi stato anche io sul podio però è stato comunque bello».

BUON QUARTO POSTO - Un buon quarto posto ottenuto in condizioni fisiche non certo eccellenti, dopo l'incidente in motocross che aveva rischiato di tenerlo fuori dal Mugello: il Dottore ha tenuto un buon passo con la sua Yamaha, ma probabilmente oggi era difficile finire davanti ai piloti che lo hanno preceduto. Il Dottore adesso è terzo nella classifica piloti, con 75 punti, alle spalle del compagno di squadra che domina a 105 punti e di Dovizioso che lo supera e si porta a quota 79. 

Le news sul Motomondiale

Articoli correlati

Commenti