MotoGp, Biaggi: «Serve più chiarezza sulle parti aerodinamiche»
© Getty Images
MotoGp
0

MotoGp, Biaggi: «Serve più chiarezza sulle parti aerodinamiche»

L'ex pilota, ora team manager in Moto3, interviene sulla questione del ricorso contro la Ducati in Qatar

ROMA - In attesa che la FIM decida sul caso spoiler della Ducati - la vittoria di Dovizioso è sub iudice per un ricorso presentato contro un'appendice aerodinamica della Desmosedici Gp - Max Biaggi dice la sua sulla questione. Second l'ex pilota, ora team manager della scuderia Sterilgarda Max Racing Team, servono regole più chiare: «L'unico modo per evitare che scoppino altri casi del genere, è modificare al più presto le regole - dice al magazine tedesco Speedweek -  Bisogna stabilire in fretta e senza lasciare adito a dubbi cosa è permesso e cosa no. Anche perché così limiteremmo i costi di sviluppo. A questo proposito possiamo imparare molto dalla F1».

INCIDENZA Secondo Biaggi, l'urgenza di una decisione è dettata anche dal fatto che le appendici aerodinamiche, ormai, sono sempre più determinanti nelle prestazioni delle moto: «Basta vedere quello che è successo a Iannone e Bagnaia in Qatar, hanno perso le alette durante la bagarre dei primi giri ed entrambi hanno rivelato come le prestazioni dell loro moto siano peggiorate significativamente».

Tutto sulla MotoGp

Vedi tutte le news di MotoGp

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti