MotoGp KTM, Zarco troppo lento: per lui un nuovo coach
© AFPS
MotoGp
0

MotoGp KTM, Zarco troppo lento: per lui un nuovo coach

Il Ceo della casa austriaca ha criticato pesantemente il nuovo pilota che nel frattempo verrà assistito e preparato dalla leggenda del motocross Jean-Michel Bayle

ROMA - È 18° in classifica generale e il suo miglior risultato fino a qui è stato il 14° posto ottenuto a Jerez. Johann Zarco ha deluso quanti puntavano su di lui nella KTM, la sua nuova scuderia. Tanto Stefan Piere, il Ceo della casa austriaca, di solito molto bilanciato nei commenti, lo ha apertamente criticato dopo la gara in Andalusia: «Il rendimento di Zarco fino a qui è inaccettabile. I suoi problemi sono principalmente psicologici. Ha appena rotto con il suo storico agente che lo ha portato all'apice del successo - ha spiegato Pierer - nello sport, a questi livelli, il passo che ti fa fare il salto di qualità è sempre mentale. In più Johann deve accettare che la nostra moto non è come la Yamaha a quattro cilindri in linea che ha sempre guidato».

La Ktm annuncia il ritorno di Pedrosa

NUOVO COACH Per rimediare a questa situazione, riporta il magazine tedesco Speedweek, a Zarco è stato assegnato un nuovo coach dall'ottimo pedigree. Ad affiancarlo nella preparazione delle gare sarà quindi Jean-Michel Bayle. Il francese è una leggenda del motocross, ha vinto il titolo della 125 nel 1988 e nel 1989 ha trionfato in 250, trasferendosi poi negli Stati Uniti dove ha fatto la storia di questo sport, competendo successivamente anche nel Motomondiale, in 250, 500 e nella MotoGp.

Tutte le notizie di MotoGp

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti