MotoGp, Yamaha: a Brno in pista con il prototipo 2020

La casa dei tre diapason, nei test della Repubblica Ceca, collauderà la moto della prossima stagione
© Bongarts/Getty Images

ROMA - I risultati sono arrivati troppo tardi e dunque per la Yamaha i test di Brno, che si terranno a inizio agosto, subito dopo il Gp della Repubblica Ceca, sono l'occasione ideale per pensare già alla prossima stagione. E dunque, sul circuito ceco, la casa dei tre diapason collauderà il primo prototipo della moto con cui affronterà il mondiale del 2020. Secondo il Team Manager Massimo Meregalli è indiscutibilmente un "buon segno" perché rispetto alle passate stagioni il collaudo è arrivato in anticipo.

Moto Gp, Rossi "allontana" il problema dell'età
Guarda il video
Moto Gp, Rossi "allontana" il problema dell'età

Passi avanti

Riguardo agli ultimi risultati, la vittoria di Viñales ad Assen e il suo podio in Germania, Meregalli rileva come il lavoro di correzione stia procedendo "nella giusta direzione. Forse abbiamo perso un po' di potenza, ma la moto è molto meno scomposta - ha spiegato - sono contento perché finalmente stanno arrivando dei risultati. Ora non vedo l'ora che arrivi Brno, per provare la nuova moto e vedere se il nostro duro lavoro pagherà ancora".

Commenti