Valentino Rossi: da Tavullia a Misano con la M1, fan in delirio
© Alessandro Giberti Ph
MotoGp
0

Valentino Rossi: da Tavullia a Misano con la M1, fan in delirio

Il Dottore è partito dal suo Ranch per arrivare fino al circuito dedicato a Marco Simoncelli, migliaia i tifosi ad accoglierlo

TAVULLIA - Il sogno è diventato realtà e Valentino Rossi abbraccia la Riders Land. Il Dottore, a pochi giorni dall'appuntamento sul circuito di Misano Adriatico intitolato a Marco Simoncelli, è stato protagonista di un'inedita 'passeggiata' in sella alla Yamaha M1 con la quale solitamente scende in pista, per vivere un'esperienza unica che voleva si realizzasse fin da bambino: raggiungere la pista che domenica ospiterà il Gran Premio di San Marino in sella alla sua moto e partendo da casa. E così Rossi, grazie a questa iniziativa portata avanti da Dorna, Yamaha e dai promotori del Gp, con la collaborazione del Comune di Tavullia, e' partito dal suo Ranch in mezzo un bagno di folla fra le strade della sua terra, con un passaggio in piazza Dante Alighieri e poi via verso la sede della VR46 per arrivare, attraverso via Kato e transitando dall'ingresso principale, fino al paddock di Misano. Finale con giro di pista e impennata al Curvone.

Dagli scooter alla M1

"Quando eravamo giovani e guidavamo i nostri scooter da 50 cc, abbiamo sempre sognato di attraversare Tavullia su una MotoGP, la M1, e oggi quel sogno è diventato realtà" ha poi raccontato Valentino Rossi racconta dopo la "parata". "È stato un momento fantastico, con grande emozione, mi sono divertito moltissimo! La M1 è buona sulla strada, mi sono sentito bene. A Tavullia, nella piazza della città, c'erano molte persone, molti fan, e sembrava che anche a loro piacesse molto".

Tutte le notizie di MotoGp

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti