Gp Thailandia, Dovizioso:
© Getty Images
MotoGp
0

Gp Thailandia, Dovizioso: "Farò il massimo, ma Marquez è sempre lì"

A pochi giorni dalla gara che può regalare il titolo allo spagnolo, il pilota della Ducati ammette: "Il divario è grosso"

BURIRAM - "Il mio approccio non cambia. Farò il massimo ma la verità è che Marquez dopo Barcellona ha fatto un ulteriore passo in avanti. Da parte nostra stiamo cercando di migliorare, perché adesso non siamo in grado di lottare per il Mondiale". Così Andrea Dovizioso alla vigilia delle prove libere del Gran Premio di Thailandia, appuntamento che può regalare a Marquez il titolo. "Il divario è grosso, lui è lì in ogni gara a lottare per la vittoria", ha ammesso il pilota della Ducati in conferenza stampa. "Noi siamo concentrati più sul capire dove e come possiamo migliorare piuttosto che sul Mondiale, che ormai è deciso".

Le incognite: gomme e meteo

"In alcune piste con certe gomme e certi livelli di aderenza siamo riusciti a lottare, in altre no", ha proseguito Dovi. "Ma non sono preoccupato per domani, finché non scenderemo in pista non possiamo fare valutazioni". Il forlivese è tornato alla gara di Aragon: "È stata molto buona. Mi sentivo bene, ho trovato il feeling, sono stato costante fino alla fine e questo ha fatto la differenza per il secondo posto". Tornando al Gp thailandese "l'anno scorso qui abbiamo avuto una gara strana, il gruppo davanti era molto folto e poteva succedere di tutto. Quest'anno mi aspetto qualcosa di diverso, i valori sono cambiati. Partiamo dalle basi dello scorso anno ma dobbiamo anche valutare gomme e meteo", ha aggiunto.

Moto Gp, Aragon: Marquez conquista la gara, Mondiale vicinissimo

Tutte le notizie di MotoGp

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti