MotoGp: dal 2020 meno test e più Gran Premi
© EPA
MotoGp
0

MotoGp: dal 2020 meno test e più Gran Premi

La Gp Commission, accogliendo le richieste di team e piloti ha ridotto il numero di test pre-stagionali: addio a quelli post gara a Valencia e a quelli del Qatar alla vigilia del mondiale

ROMA - Dal 2020 il calendario della MotoGp passera' a 20 gare con la new-entry della Finlandia e in vista di un ulteriore allargamento in futuro, d'accordo con le richieste di team e piloti, la Grand Prix Commission ha deciso di ridurre il numero dei test. In particolare, le squadre hanno raggiunto un accordo proponendo la cancellazione dei test che seguono il GP di Valencia 2020 e di quelli che precedono il GP del Qatar nel 2021.

MotoGp, dal 2022 si torna in Brasile

Più test infra-stagionali

Visto che non si conosce ancora il calendario 2021 - si legge nella nota pubblicata sul sito della MotoGp - "potrebbero esserci tre giorni di test pre-stagionali a Lombok, se l’Indonesia entrerà a far parte del calendario nel 2021" mentre "altre due giornate di test si svolgeranno il giorno dopo due diversi Gran Premi. I circuiti devono ancora essere confermati" e, infine, "un altro test di due giorni si svolgerà su un’altra pista, probabilmente sarà quella di Misano".

Tutte le notizie di MotoGp

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti