Agostini:
© Getty Images
MotoGp
0

Agostini: "Marc Marquez può battere i miei record"

La leggenda italiana del motociclismo elogia il pilota spagnolo, che ha vinto otto titoli in carriera: "È ancora giovane, ha carattere e può farcela"

MILANO - "Vado fiero del record dei titoli mondiali vinti ma se Marc Marquez me lo dovesse portar via non ne farei una malattia". È quanto sostiene il 15 volte campione del mondo di motociclismo, Giacomo Agostini, nel giorno di inaugurazione dell'EICMA a Milano. Fino a qualche tempo fa, il solo pensiero che un altro pilota potesse raggiungerlo o superarlo sembrava utopia, non con questo Marquez, che all'età di 26 anni si è da poco aggiudicato il suo 8° titolo mondiale: "È giovane, come pilota è un fuoriclasse ed è un grande anche come persona - dice Agostini - Quindi il tempo per eguagliare e superare il mio primato c'è. Del resto i record sono fatti per essere battuti…".

Agostini: "Marquez? Ogni tanto si può battere"

Bravo Marc

"Ho sempre avuto una gran voglia di gareggiare e di vincere. L'ho fatto perché era una mia enorme passione. Ma è chiaro che tutti scendono in pista per vincere - prosegue Agostini - e sarei un disonesto se dicessi che non mi dispiacerebbe essere spodestato da Marquez ma, avendo avuto modo di stare qualche tempo con lui, posso dire che, oltre a essere un fuoriclasse sulla moto, è anche un gran bravo ragazzo fuori dal mondo delle corse, simpatico e gentile. Per cui resto in attesa: vediamo se ci riesce. Se dovesse farcela gli dirò bravo".

Tutte le notizie di MotoGp

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti