MotoGp
0

Coronavirus MotoGp, Marquez: "Io e Alex alle Virtual Race"

Il campione del mondo della classe regina non vede l'ora di "scendere in pista" insieme al fratello per sfidare gli altri campioni nell'evento di domenica

Coronavirus MotoGp, Marquez:
© EPA

CERVERA - "Tutti noi viviamo in un momento difficile, quindi sarà davvero bello divertirsi e portare un po’ di azione ai fan”. Il campione del mondo della MotoGP Marc Marquez è carico per il Mugello Virtual Race che lo vedrà protagonista domenica prossima insieme ad altri campioni della classe regina. Tutto questo in attesa che il Motomondiale 2020 prenda uficialmente il via.

Spingere al massimo

Il pilota spagnolo ha sottolineato l’importanza dell’evento: “Lo stiamo facendo per tutte le persone che amano la MotoGp, per dare loro qualcosa di bello in questi giorni incredibilmente difficili, grazie agli altri piloti e al campionato per averli messi insieme". Marquez invita così tutti gli appassionati a seguire le gare di #StayAtHomeGP un torneo virtuale che i piloti della MotoGp corrono da casa davanti al computer.

"Sono rimasto a casa e mi sto allenando il più possibile. A me e mio fratello Alex, anche lui in “pista” domenica, piace giocare insieme alla MotoGp, ma ora dovremo essere un po' più seri. Non importa cosa ci sia in palio, come piloti vogliamo vincere! Con la gara di soli sei giri penso che dovremo essere aggressivi subito e spingere per tutto il percorso” ha concluso il campione iberico.

Tutte le notizie di MotoGp

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti