MotoGp
0

MotoGp, Viñales: "Rossi o Marquez? Valentino è il mio idolo da sempre"

Il pilota della Yamaha racconta questo periodo di stop causa emergenza coronavirus: "Sono a casa, sto riposando e sto resettando tutto, sperando che vada tutto bene. Mi sto allenando. Non vedo l'ora di partire"

MotoGp, Viñales:
© Getty Images

ROMA - Maverick Viñales torna a parlare dalla quarantena a causa dell’emergenza Coronavirus. Il centauro della Yamaha non vede l'ora di tornare in pista per l'inizio del Mondiale di MotoGp. "Sono a casa, sto riposando e sto resettando tutto, sperando che vada tutto bene. Mi sto allenando - racconta lo spagnolo nella diretta Facebook di El Pais Deportes - sulla cyclette, leggo, gioco alla Playstation, riordino la casa". Lo scorso 12 marzo Viñales è rimasto coinvolto in un incidente in motocross ma ora sta bene: "Sono al 100%, fortunatamente è stato meno grave di quanto ci aspettassimo. All’inizio avevo molto dolore, ora sto bene. Non aver avuto fratture è stata una buona notizia".

L'idolo Valentino Rossi

Tornando alla stagione che tutti gli appassionati di moto sperano inizi presto, il pilota della Yamaha ha ottime sensazioni: "Per me sarà uno dei miei migliori anni perché, a parte la prove invernali, mi sento fisicamente alla grande, e anche mentalmente abbiamo iniziato l’anno in modo forte. Voglio davvero che facciano il possibile e che si possa iniziare la stagione MotoGp". Finale con una classica domanda rivolta da un utente: "Valentino Rossi o Marc Marquez? Entrambi hanno qualità spettacolari, ma il pilota italiano è stato il mio idolo fin dall’infanzia e ovviamente scelgo lui".

Tutte le notizie di MotoGp

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti