MotoGp
0

Coronavirus MotoGp, Quartararo: "Speriamo di correre tanto"

Il pilota francese, in attesa di ricominciare a gareggiare, sogna di poter disputare il maggior numero di Gran Premi possibile

Coronavirus MotoGp, Quartararo:
© Alessandro Giberti Ph

ANDORRA - "Per me, non appena ci libereremo del virus, anche se ci dovessero mettere 19 gare di fila, sarebbe perfetto”. Fabio Quartararo, in una intervista a Canal +, è apparso carico e desideroso di correre il più possibile non appena la situazione sanitaria legata al Coronavirus lo permetterà.

Disputare più gare possibili

Il rinvio del Gp di Spagna, in programma il 3 maggio a Jerez, ha ulteriormente ritardato l’inizio della stagione 2020 della MotoGp. L’obiettivo, adesso, sarebbe cominciare il 17 maggio a Le Mans, anche se la situazione sanitaria mondiale mette in serio dubbio sia il Gp di Francia che quello del 31 maggio al Mugello. Il Circus delle due ruote vede sempre più difficile raggiungere il traguardo delle 19 gare del calendario mondiale.

Il pilota francese della Yamaha Petronas è però pronto ad accettare qualsiasi cambiamento pur di ricominciare a correre: “A luglio abbiamo tre settimane di pausa, ma penso che lo stop sia già abbastanza lungo adesso. Non voglio dire di correre 19 gare in 19 settimane, ma possiamo farne molte di fila, magari riducendo il weekend di un giorno, arrivando ad esempio il giovedì pomeriggio e inizia direttamente il venerdì. Naturalmente non sono io a dovermene occupare - ha concluso Quartataro - ma se potessimo fare il massimo delle gare, sarei davvero molto felice".

Tutte le notizie di MotoGp

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti