MotoGp, dalla Spagna: "Ecco il fondo salva team: pronti 4,5 milioni"

Dorna ha deciso di contribuire economicamente in favore dei team privati per sostenerli in questa situazione difficile a causa dell'emergenza coronavirus

© Getty Images

ROMA - Il calendario della MotoGP è in continua evoluzione a causa della pandemia di Covid-19. Dopo l’annullamento della gara di Losail, in Francia, la data d'inizio della nuova stagione è sempre piu' un rebus. A tal proposito la Dorna - riporta il quotidiano spagnolo AS - ha deciso di stanziare 4,5 milioni di euro in favore dei team privati della MotoGp per sostenerli in questa situazione difficile. Qualche giorno fa Carmelo Ezpeleta aveva ricordato l'iniezione economica e di fiducia contribuendo con 25mila euro per pilota. Oggi Bridgepoint e il Fondo Pensione Pubblico Canadese, ovvero i due maggiori azionisti della Dorna hanno dato il via libera al piano finale. Il contributo sarà di 250.000 al mese per 3 mesi (aprile, maggio, giugno) con la possibilità di estenderlo se il campionato ritarderà ancora. L'aiuto economico andrà ai seguenti sei team: Gresini Aprilia, Petronas Yamaha, LCR Honda, Pramac Ducati, Avintia Ducati e Tech3 KTM. Per quanto riguarda le altre classi (Moto2 e Moto3) il piano prevede di aumentarli nel prossimo futuro.

Commenti