MotoGp
0

MotoGp, Mir: "Voglio rinnovare, il mio futuro è in Suzuki"

Il giovane pilota spagnolo della Suzuki si è soffermato anche sulla sua routine in questi giorni di completo isolamento per via dell'emergenza coronavirus

MotoGp, Mir:
© Getty Images

ROMA - "Il mio futuro? Mi vedo ancora in Suzuki. Voglio rimanere con loro, faccio parte di una grande squadra e ne sono contento. Due anni sono pochi per questo progetto, serve più tempo per ottenere risultati migliori. Ne stiamo parlando, le trattative sono a buon punto". Joan Mir non ha dubbi: per potersi esprimere al meglio in Suzuki ha bisogno di ulteriore tempo. Lo spagnolo, nel corso di un'intervista video al sito ufficiale della MotoGP, ha ammesso di non avere alcun problema a firmare il rinnovo con la casa giapponese, che nel frattempo ha trovato l'accordo con l'altro pilota Alex Rins.

MotoGp, Mir: "Voglio rinnovare, il mio futuro è in Suzuki"
© Getty Images

Il pensiero sull'emergenza coronavirus

Un momento in cui però le questioni contrattuali passano in secondo piano a causa dell'emergenza coronavirus che ha messo in ginocchio il Motomondiale, ancora non cominciato a causa della pandemia: "Sono abituato a fare tanto sport, anche all’aperto. E ora sono chiuso in casa. È difficile, ma certo bisogna pensare alla salute. L’aspetto positivo è che posso dormire di più. Mantengo una certa routine, almeno un allenamento al giorno di 3-4 ore. Mi riguardo anche vecchie gare, da cui imparo molto, ma ogni tanto combino anche qualcosa in cucina". Mir ripensa poi con un certo rammarico ai test invernali in cui il feeling con la sua moto è sempre più migliorato: "Ero davvero contento, siamo stati veloci, questo vuol dire anche che tutto era a posto ed il feeling in sella era ottimo. Abbiamo una buona base di partenza, ma possiamo migliorare ancora molto nel corso della stagione. Inizialmente ero troppo aggressivo, poi una volta giunti a Sepang per i test ufficiali ho visto che stava andando meglio".

Tutte le notizie di MotoGp

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti