MotoGp
0

MotoGp, ufficiale: Joan Mir rinnova con Suzuki fino al 2022

La casa giapponese annuncia l'accordo attraverso i propri canali social. Il pilota: "Nelle prossime due stagioni vogliamo mostrare molto di più"

MotoGp, ufficiale: Joan Mir rinnova con Suzuki fino al 2022
© EPA

ROMA - Dopo la conferma di Alex Rins di qualche giorno fa, la Suzuki annuncia un secondo accordo: quello con Joan Mir. Attraverso i canali social, la casa giapponese ha reso noto che ha deciso di puntare sulla giovane coppia per il prossimo Motomondiale, in ritardo a causa della pandemia di Coronavirus. "Sono davvero contento e ringrazio Suzuki per la fiducia" ha dichiarato Joan Mir con un largo sorriso. "È la scelta giusta. Questa squadra mi ha dato l’opportunità di approdare in MotoGP dopo appena un anno in Moto2. Stiamo crescendo costantemente insieme, abbiamo un ottimo potenziale ed il clima con tutti i ragazzi è ottimo".

Mir, che sarà anche con la squadra fino al 2022, "ha fatto il suo debutto in MotoGP con il Team Suzuki Ecstar nel 2019, dopo una stagione Moto3 di grande successo nel 2017 che lo ha visto incoronare campione", si legge sul sito ufficiale del circus. "Il 22enne che proviene da Palma di Maiorca è arrivato rapidamente nelle prime file della sua carriera e ha dimostrato di essere uno studente veloce anche quando ha fatto il suo debutto in "classe superiore". Incontrandosi bene con il suo nuovo team, si è assicurato l'ottavo posto nella sua gara inaugurale con i colori Suzuki, continuando a segnare altre nove Top 10 nel 2019 nonostante un infortunio colpito a metà stagione. Una volta recuperato completamente, Joan è stato in grado di ottenere un impressionante 5 ° posto finale a Phillip Island la scorsa stagione e nei test pre-stagionali del 2020 ha mostrato forma e ritmo fantastici con l'ultima generazione di GSX-RR".

Tutte le notizie di MotoGp

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti