MotoGp
0

MotoGp, Pernat: "Mossa folle di Honda, si mette contro Marquez"

Il manager ligure critica le mosse dell'HRC e affronta il tema del possibile ingaggio di Pol Espargaro con la clamorosa sostituzione di Alex Marquez

MotoGp, Pernat:
© Getty Images

ROMA - "Siamo di fronte all'elogio della pazzia di Erasmo da Rotterdam, come ben sappiamo Marquez ha rinnovato il contratto, ponendo come condizione quella di prendere il fratello. Ora con questa mossa è come se avessero detto ad Alex Marquez che non hanno fiducia in lui. E questa decisione è una brutta mossa nei confronti di Marc, visto il forte attaccamento al fratello. Per me è una pazzia, la Honda si mette contro Marquez". Non usa mezzi termini Carlo Pernat, intervistato da GPone in merito al mercato piloti che sembra una scheggia impazzita in questi giorni, in particolar modo per la decisione di Honda di ingaggiare, come sembra, Pol Espargaro per il Mondiale 2021 di MotoGP rinunciando immediatamente ad Alex Marquez.

MotoGp, Pernat: "Mossa folle di Honda, si mette contro Marquez"
© Getty Images

Il pensiero del manager ligure

Una mossa che secondo il noto manager ligure, rischia di far venire certi ripensamenti al campione del mondo spagnolo, che come è noto è particolarmente attaccato al fratello: "Non so se Marc firmerebbe ancora quel quadriennale dopo quanto accaduto. Qua siamo davvero una follia, perché non sarà una partenza facile per la Honda. Se è una strategia di Puig è un suicidio sportivo", ha concluso Pernat.

Tutte le notizie di MotoGp

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti