MotoGp
0

MotoGp, Oliveira: "Una bella sorpresa il passaggio al team ufficiale KTM"

Il pilota portoghese non nasconde l'emozione di essere stato promosso, a partire dalla stagione 2021, al fianco di Binder

MotoGp, Oliveira:
© Getty Images

ALMADA – “Non potrei essere più felice e grato per questa opportunità. Speravo solo che iniziassero prima le gare delle mosse di mercato”. Miguel Oliveira commenta con un pizzico di emozione la sua “promozione” dal team Tech3 a quello ufficiale della KTM.

Una bella sorpresa

La stagione bloccata dal lockdown ha cambiato le strategie dei team del motomondiale. Così tutte le grandi marche si stanno muovendo: lo stesso ha fatto la KTM che, dopo aver dato l’addio a Pol Espargaró, ha definito le coppie per la prossima stagione: Oliveira e Binder nel factory team con Petrucci e Lecuona nel Tech3. Un ulteriore passo in avanti per il portoghese, già vice-campione Moto2, due anni fa, e Moto3 nel 2015.

Parlando al sito ufficiale MotoGP.com, Oliveira non nasconde la sua sorpresa per l’accordo: “Un accordo arrivato in un periodo senza gare, per questo il feeling è un po’ strano. Certamente un posto in un team factory ha molto più valore. Sarà un upgrade, sarò molto più coinvolto nello sviluppo della moto. Questo sarà uno dei vantaggi”.

Al suo fianco ci sarà il sudafricano Brad Binder, già nel medesimo team sia in Moto3 che in Moto2. “Abbiamo un ottimo rapporto anche fuori dai box visto che siamo stati compagni di squadra per anni. È fondamentale mantenere un ambiente positivo nel team, ma spesso siamo d’accordo anche per lo sviluppo della moto” le parole del pilota portoghese.

Tutte le notizie di MotoGp

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti