MotoGp, Dovizioso: "Troppo semplice se dipendesse solo da me"

Il pilota della Ducati analizza il momento complesso che sta vivendo il suo rapporto con la Rossa di Borgo Panigale
MotoGp, Dovizioso: "Troppo semplice se dipendesse solo da me"© Getty Images

FORLÌ – “Sarebbe troppo facile se dipendesse solo da me”. Andrea Dovizioso non si nasconde e, come sempre, analizza una situazione, quella con la Ducati, tutt’altro che di facile soluzione a tre settimane dal via del motomondiale 2020.

Piccoli, fondamentali dettagli

Il binomio tra il pilota di Forlì e la Rossa di Borgo Panigale dura dal 2013 e, da tre anni, Dovizioso è l’unico che abbia provato a contrastare il dominio di Marc Marquez. Questo lungo matrimonio però sembra mostrare alcune crepe visto che non si respira più tanta serenità nel box Ducati e il rinnovo, che tarda ad arrivare, non ha certo placato gli animi. L’anno di grazia è stato il 2017 quando il titolo mondiale restò in ballo fino alla fine: da quel momento però le cose, piano piano, sembrano essere cambiate. E oggi, con Miller già sicuro di un posto sulla Ducati ufficiale, e l’ombra di Jorge Lorenzo che si allunga ogni giorno di più, Dovizioso deve capire quale sarà il suo futuro.

Naturalmente l’aspetto economico, in ogni contratto, ha il suo peso: voci insistenti parla di un dimezzamento dello stipendio a DesmoDovi, dagli attuali 6 milioni netti a stagioni si passerebbe a tre. Ma, come emerge dalle parole dello stesso pilota rilasciate a Sky Sport MotoGP, il problema non sarebbe solo di natura economica: “I risultati importanti sono un insieme di molti fattori. Il 2017 è stato un anno magico perché c’è stato il mio sviluppo personale, così come nel box e sulla moto” le parole di Dovizioso. “Ho conosciuto persone, diverse dinamiche di vita che mi hanno aiutato a gestire meglio determinate situazioni”.

Il numero 4 della Ducati non affronta direttamente la questione rinnovo ma non lascia nemmeno dubbi sul fatto che il rapporto sia cambiato: “Quando sei al top, piccoli dettagli possono modificare la situazione rendendola diversa: da allora non sono più riuscito a ritrovarli. E sarebbe troppo facile se questo cambiamento dipendesse solo da me”.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti