MotoGp, Dovizioso il chirurgo ottimista: "Può farcela per Jerez"

Il professor Porcellini, che ha operato il pilota di Forlì alla spalla, è fiducioso nel vedere il pilota della Ducati al via il 19 luglio

© EPA

MODENA - L’intervento alla spalla di Andrea Dovizioso è riuscito e ora bisognerà valutare i tempi di recupero come spiegato dallo stesso professor Giuseppe Porcellini, il chirurgo che ha operato il pilota di Forlì.

Buone chance per Jerez

Il professor Porcellini, parlando ai microfoni di Sky Sport24 ha illustrato la situazione: “Il paziente è arrivato con una frattura scomposta di clavicola dell’estremo sternale, quindi un po’ più complicata del previsto. L’abbiamo ridotta, abbiamo messo una placca per stabilizzare. Dal punto di vista clinico le condizioni sono ottime”.

Naturalmente il primo pensiero per Borgo Panigale e per Dovizioso sono le tempistiche di recupero visto che il motomondiale prenderà il via il prossimo 19 luglio a Jerez. “Con Fabrizio Borra, il suo fisioterapista, avevamo già programmato un ciclo di fisioterapia per portarlo al meglio sulla moto” ha proseguito il professore.

Ci sono quindi ottime possibilità di vedere Dovizioso al via del primo Gran Premio della stagione: “Dal punto di vista muscolare ce la farà, i motociclisti hanno qualcosa in più, sopportano meglio il dolore, quindi credo che ce la possa fare” conclude il professor Porcellini.

Da non perdere





Commenti