MotoGp
0

Valentino Rossi, c'è il giallo sulla firma con Petronas: ecco cosa è successo

Così su Facebook Razlan Razali, team principal di Yamaha Petronas Racing: "Vale non è un pilota normale, c'è bisogno di tempo. Ci stiamo ancora lavorando"

Valentino Rossi, c'è il giallo sulla firma con Petronas: ecco cosa è successo
© EPA

"Sono stato fuori per un giro bici e ho letto la notizia... Ci stiamo ancora lavorando, Valentino non e? un pilota normale e c'è bisogno di tempo". Con queste parole sulla propria pagina Facebook Razlan Razali, team principal di Yamaha Petronas Racing, gela i tifosi sulla trattativa con Valentino Rossi che i più davano ormai per conclusa, con un annuncio ufficiale atteso addirittura al termine del Gran Premio di Jerez de la Frontera, in programma domenica 19 luglio. Il post non mette di certo in discussione la possibilità di una fumata bianca in un prossimo futuro, ma servirà sicuramente ancora del  tempo. Il nove volte campione del mondo è concentrato sulla stagione 2020, ridotta per via dell'emergenza Coronavirus, ma siederà sulla M1 anche in quella successiva. Col team Petronas, quindi, si ragiona a partire dal 2022.

Moto Gp, Stoner "consiglia" Rossi

Tutte le notizie di MotoGp

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti