Gp Andalusia, Marquez: "Ci ho provato per evitare rimpianti"

Il pilota della Honda racconta la sua mattinata movimentata fino alla decisione di non correre qualifiche e gara del secondo appuntamento della MotoGP
Gp Andalusia, Marquez: "Ci ho provato per evitare rimpianti"© EPA

JEREZ - "Da quando mi hanno fatto l’operazione martedì sono sempre stato realista e ho provato a capire il mio corpo, ho iniziato a muoverlo un po’ e ho visto che potevo provarci, ero ottimista. Oggi posso dormire tranquillo, sennò alla fine mi rimaneva il rimpianto. Voglio comunque ringraziare i dottori, i fisioterapisti. Adesso inizierò a lavorare per essere pronto per Brno". Così Marc Marquez dopo aver provato - senza riuscirci - a disputare qualifiche e gara del Gran Premio di Andalusia di MotoGP. Il pilota della Honda, operato all'omero martedì, ha disputato libere 3 e 4, poi troppo dolore e la decisione di non scendere in pista.

Le parole del campione del mondo in carica

Il campione del mondo in carica racconta la sua movimentata mattinata: "Ci ho provato, quando hai passione per qualcosa ci devi provare, è la mia mentalità. Questo pomeriggio ho sentito subito che succedeva qualcosa, non so se era un nervo ma il braccio rimaneva senza forze e lì ho capito che diventava pericoloso”, conclude Marquez che proverà così a esserci a Brno.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti