MotoGp
0

MotoGp, Mir: "Temperature altissime a Jerez mi hanno sfinito"

Il pilota spagnolo della Suzuki, dopo il quinto posto nel Gran Premio di Andalusia, ha confermato come il gran caldo abbia influito sia sulla gara che sul suo fisico

MotoGp, Mir:
© Getty Images

JEREZ – "Il risultato è stato davvero buono. Sono contento e sono stato vicino al podio per tutta la gara”. Il pilota della Suzuki, Joan Mir, è molto contento dopo essere giunto quinto, domenica scorsa, nel Gran Premio di Andalusia, seconda prova del Motomondiale 2020 di MotoGP.

Ottima quinta posizione

Il centauro di Palma di Maiorca, come riporta il sito specializzato Crash.net, dopo essere uscito nella gara di esordio sempre a Jerez, si è riscattato sul circuito spagnolo eguagliando il suo miglior risultato in carriera nella MotoGP: “Il fatto che entrambe le Suzuki fossero uscite nel primo GP di Jerez ci ha penalizzato perché non avevamo dati. Peccato perché nel momento in cui mi trovavo in lotta con Nakagami a mezzo secondo dalle Yamaha ho avuto problemi all’anteriore”.

Il pilota della Suzuki conferma come le alte temperature abbiano inciso: “Rimanere nella scia di altre moto, con le temperature dell’asfalto così alte non ci ha facilitato e alla fine ero sfinito. Sono però contento di aver finito la gara in quinta posizione” ha concluso Mir.

MotoGP, Top e Flop: i migliori e peggiori del Gp d'Andalusia VIDEO

Tutte le notizie di MotoGp

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti