Brno, Valentino Rossi ci crede: "Podio numero 200? Difficile, ma ci proverò"

Il Dottore conquista solo la decima posizione sulla griglia di partenza ma rimane ottimista in vista del Gp della Repubblica Ceca

© Getty Images

ROMA - Solamente un decimo posto sulla griglia di partenza per Valentino Rossi. È questo il risultato ottenuto dal Dottore nelle qualifiche del Gp di Brno, in Repubblica Ceca. Il pilota della Yamaha, nonostante tutto, resta fiducioso per il podio (che sarebbe il numero 200 in carriera nella MotoGp): "Al mattino con il fresco ero davvero veloce, poi però nel pomeriggio ho sofferto con 10° gradi in più, la gomma media non ha dato i frutti sperati. Tuttavia, il passo non è male, anche se speravo di conquistare almeno la terza fila". "Così sarà tutto più difficile, – spiega il Dottore – ma dobbiamo comunque provarci in qualsiasi modo e tentare di fare una bella figura. Importante sarà partire forte per rimanere insieme ai primi, perché il passo ce l’ho".

Futuro roseo per Valentino Rossi

La Yamaha "non è assolutamente un team di secondo piano, anche se non credo sia meglio del team ufficiale. La differenza poi l’hanno fatta Franco (Morbidelli ndr) e Fabio (Quartararo ndr) oggi, hanno guidato meglio". Poi si sofferma su come si è sviluppata la trattativa con Petronas: "Ho parlato molto con Yamaha, dicendogli la mia intenzione di continuare. Sono stati tutti contenti, così come i giapponesi, che mi daranno pieno supporto l’anno prossimo, dandomi una moto di livello".

Segui il Gp di Brno in diretta

Moto Gp, Brno: Zarco vola in pole, 2° Quartararo
Guarda il video
Moto Gp, Brno: Zarco vola in pole, 2° Quartararo

Commenti