MotoGp, il padre di Jorge Lorenzo attacca Valentino Rossi: "È il più scorretto"

Chicho Lorenzo punta il dito contro il Dottore definendolo uno dei piloti più aggressivi in pista nella storia del Motomondiale: "Ma dal 23 ottobre 2011 ha cambiato atteggiamento"
MotoGp, il padre di Jorge Lorenzo attacca Valentino Rossi: "È il più scorretto"© Getty Images

ROMA - "Valentino Rossi è il pilota più aggressivo in pista e scorretto fuori dalla pista". Lo definisce così Chico Lorenzo, padre di Jorge, attraverso il suo canale YouTube, evidenziando alcuni casi dove il Dottore è stato protagonista. "Gibernau è stato il primo a subire il suo gioco scorretto in pista. Lo ha portato fuori pista e ha continuato a disturbarlo sul podio. Con Biaggi si è quasi alle mani. Rossi ha sempre applicato la stessa strategia. A Laguna Seca supera Casey Stoner al Cavatappi, poi continua a disturbarlo finché Casey perde la testa e si ritrova a terra". Un altro episodio ricordato dal padre dell'ex campione spagnolo di MotoGP è stato quello relativo alla festa sul podio nel Gran Premio in Malesia nel 2006: "Con Dani Pedrosa infortunato al ginocchio, Rossi è salito sul podio con una sedia. Lo ha fatto per prendere in giro il pilota iberico". Una versione che il Dottore ha sempre smentito". "Ha attaccato anche John Hopkins che, durante una caduta, si è rotto i denti e Rossi lo ha preso in giro mancadogli di rispetto. Quando Lorenzo è diventato il suo più grande rivale, ha provato tutti i tipi di strategie ma senza successo. A favore di Valentino Rossi, va detto che dal 23 ottobre 2011 (il giorno dell’incidente di Simoncelli ndr) il suo atteggiamento è cambiato, forse perché ha capito che è uno sport dove si può perdere la vita", ha concluso il padre di Jorge Lorenzo.

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti