MotoGp
0

MotoGp, Rivola: "Straconvinti della sua innocenza, conosciamo Iannone"

L'amministratore delegato dell'Aprilia commenta nuovamente la squalifica inflitta al pilota abruzzese a due giorni dall'udienza al Tas di Losanna

MotoGp, Rivola:
© Getty Images

ROMA - "La mia presenza è di supporto. Siamo straconvinti della sua innocenza, conosciamo Andrea. Quando tornerà in moto sarà più motivato che mai, non vediamo l'ora di vederlo in moto. Speravamo prima di questa estate. Sono curioso di conoscere i motivi di questi ritardi a Losanna. A noi Andrea manca". Lo ha detto l'amministratore delegato dell'Aprilia, Massimo Rivola durante una conferenza stampa nella sede di LaPresse a Milano con Andrea Iannone, a due giorni dall'udienza al Tas di Losanna riguardo la squalifica inflitta a Iannone dopo essere risultato positivo ad un controllo antidoping. 

Iannone: "Non auguro a nessuno quello che mi è successo"

Moto Gp, la sentenza sul caso Iannone slitta al 15 ottobre

Tutte le notizie di MotoGp

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti