MotoGp
0

MotoGP, la Yamaha non sostituirà Valentino Rossi nel Gp di Teruel

Il comunicato ufficiale della casa di Iwata mette fine alle speculazioni

MotoGP, la Yamaha non sostituirà Valentino Rossi nel Gp di Teruel
© EPA

ALCANIZ - "Yamaha ha valutato attentamente le opzioni e ha deciso di non ingaggiare nessun pilota per sostituire Rossi al Gran Premio de Teruel. Questa decisione è stata presa sulla base dell'alto livello di stress che è stato posto ai membri del progetto MotoGP della Yamaha durante questa stagione segnata dal Covid-19". E' questo il contenuto del comunicato ufficiale con cui la Yamaha ha reso noto che non sostituirà Valentino Rossi, in isolamento domiciliare perché positivo al coronavirus almeno fino al 26 ottobre, nel Gran Premio di Teruel in programma dal 23 al 25 ottobre sulla stessa pista sulla quale si sta correndo il Gran Premio di Aragon di MotoGP.

MotoGP, la Yamaha non sostituirà Valentino Rossi nel Gp di Teruel
© Getty Images

Il comunicato Yamaha

Il comunicato della casa di Iwata entra nel merito della decisione assunta: "Tenendo conto del ridotto numero di partecipanti agli eventi e della lunga permanenza degli ingegneri YMC e del personale del team non europeo, YMC e Monster Energy Yamaha MotoGP hanno scelto di non imporre l'ulteriore stress per adattarsi ad un nuovo pilota che, nel caso, avrebbe dovuto sostituire Rossi per un solo weekend di gara". Il regolamento è stato del tutto rispettato e il team fornirà nuove informazioni sulle condizioni di salute del pilota di Tavullia nei prossimi giorni: "Le squadre devono fare ogni ragionevole sforzo per fornire un pilota sostituto qualificato per adempiere ai loro obblighi di iscrizione entro 10 giorni dal ritiro".

Tutte le notizie di MotoGp

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti