MotoGp, Ezpeleta: "Gare Valencia e Portimão fin qui confermate"

Il numero uno della Dorna: "Al momento non è cambiato nulla. Lo stato d'emergenza in Spagna in linea di massima non ha alcun impatto sulla nostra situazione"

© Getty Images

ROMA - "Le ultime gare restano quelle in programma a Valencia e Portimão e al momento non abbiamo ricevuto alcuna osservazione a riguardo". Così Carmelo Ezpeleta, numero uno della Dorna, ha assicurato che il calendario della MotoGp non subirà alcuna modifica sebbene il numero dei contagi sia in continua risalita in tutta Europa. Il paddock è atteso dagli ultimi tre Gp, due a Valencia (8 e 15 novembre) e poi in Portogallo (22 novembre). "Al momento non è cambiato nulla - prosegue Ezpeleta - Lo stato d'emergenza in Spagna in linea di massima non ha alcun impatto sulla nostra situazione. Al momento andiamo avanti. Ad ogni modo siamo in stretto contatto con le autorità locali e fin qui non abbiamo ricevuto alcun tipo di informazione a riguardo". "Ci sono stati dei casi in Austria, e una-due persone negli altri posti, ma la cosa più importante è che, attraverso i test che stiamo facendo, siamo in grado di controllare tutto e conoscere lo stato della situazione - conclude il Ceo di Dorna Sports - In linea di principio, fin qui, non vediamo problemi per il futuro".

Commenti