MotoGp
0

GP Portogallo, Quartararo: "Voglio divertirmi e ritrovare il giusto feeling"

Il pilota francese commenta il prossimo e ultimo appuntamento della stagione 2020 della MotoGp: "È un peccato non essere riuscito a tenere aperto il campionato fino all’ultimo"

GP Portogallo, Quartararo:
© EPA

ROMA - "È passato molto tempo dall'ultima volta che ho guidato a Portimão! Ricordo che la pista è come un ottovolante, con una parte in salita seguita da una grande discesa, quindi non vedo l'ora di tornarci". Così Fabio Quartararo commenta il prossimo e ultimo round della stagione 2020 della MotoGp, il Gran Premio del Portogallo, in programma questo fine settimana con la lotta per il secondo classificato e miglior pilota indipendente ancora aperta. "È un peccato - aggiunge il pilota della Yamaha Petronas - non essere riuscito a tenere aperto il campionato fino all’ultimo appuntamento. Voglio divertirmi in questo weekend e ritrovare il giusto feeling che mi manca da Le Mans. È l’ultima gara per me con questo team e vorrei ringraziarli a dovere dopo due anni fantastici".

Morbidelli carico

Al francese fa eco il compagno di squadra Franco Morbidelli: "Non vedo l'ora che arrivi la gara in Portogallo, dove ho guidato una R1 in un test prima del GP di Francia. È davvero un bel posto, vicino al mare, e la pista è molto diversa dalla maggior parte di quelle che abbiamo. Ci sono molte colline ripide. È un circuito difficile da guidare, quindi è davvero una bella sfida con cui concludere la stagione. È fantastico essere in questa ultima gara dopo aver vinto a Valencia, spero che sarà una bella battaglia come lo è stata l'ultima volta. E spero di poter fare un'ottima gara per finire al meglio il 2020, sarebbe un bel modo per premiare la squadra per il loro duro lavoro".

Tutte le notizie di MotoGp

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti