GP Portogallo: Oliveira trionfa in MotoGP, Valentino Rossi chiude 12°

Il pilota di casa, partito dalla pole, non ha lasciato scampo ai rivali e vince davanti a Jack Miller e Franco Morbidelli. Il Dottore termina a un passo dalla Top Ten

© EPA

PORTIMAO – Il Gran Premio del Portogallo, dove in tanti hanno dato l’addio al loro passato (Valentino Rossi, Dovizioso, Crutchlow), vede il dominio di Miguel Oliveira che, sulla pista di casa di Portimao, non ha rivali nell’ultima gara di MotoGP. Il pilota della KTM Tech3, che il prossimo anno passerà al Factory del team austriaco, vince la seconda gara dell’anno davanti a Jack Miller sulla Ducati Pramac e a Franco Morbidelli, Yamaha Petronas. Il numero 21 chiude al secondo posto la classifica mondiale, alle spalle di Joan Mir. Valentino Rossi, all’ultimo ballo con la Yamaha Factory, termina in dodicesima posizione dopo un weekend decisamente complicato.

Assolo Oliveira

I piloti della prima fila, Oliveira, Morbidelli e Miller, scappano via e, di fatto, fanno gara a sé perché partono davanti e non hanno praticamente rivali per tutto il corso della gara. La bagarre è dietro dove Dovizioso saluta la Ducati con una grande rimonta regalandosi il sesto posto: Borgo Panigale vince il mondiale costruttori grazie anche alla decima piazza di Johann Zarco con la Avintia.

Il neo campione del mondo Mir e Pecco Bagnaia, con l’altra Ducati Pramac, chiudono in anticipo la stagione dopo un contatto che costringe entrambi al ritiro. Valentino Rossi trova il ritmo soprattutto nella parte finale della gara e arriva a un passo dalla Top Ten terminando al dodicesimo posto.

Commenti