MotoGp, Lorenzo sr.: "Grandi risultati Valentino Rossi? Se le stelle si allineano"

Le parole di Chicho Lorenzo sulla stagione 2021 di MotoGp e in particolare sul ritorno di Marc Marquez
MotoGp, Lorenzo sr.: "Grandi risultati Valentino Rossi? Se le stelle si allineano"© Getty Images
TagsMotogpValentinoRossilorenzo

ROMA - “Se non ci credesse, non avrebbe continuato a correre. La fede sposta le montagne, quindi non sarò io a dubitare che un giorno tutte le stelle si allineeranno e potrà ottenere qualche grande risultato“. Il padre di Jorge Lorenzo, Chicho, come di consueto senza peli sulla lingua analizza la situazione riguardo all'imminente Mondiale 2021 di MotoGP che vedrà Valentino Rossi in Petronas sostituito da Fabio Quartararo, preferito a Franco Morbidelli (che ha ottenuto risultati migliori) per il salto in Yamaha ufficiale. Proprio a questo proposito il padre dell'ex pilota spagnolo ha una sua idea: Dovrebbe esserci la “selezione naturale” del più veloce quando si tratta di essere promosso… Dovrebbero contare le vittorie e se sei arrivato nei primi tre. Non puoi contare sui piloti solo perché la loro nazionalità è interessante o hanno sponsor".

L'esaltazione di Marquez

Un altro argomento di conversazione nel corso dell'intervista concessa a Motosan riguarda Marc Marquez, che dopo un'intera stagione saltata per infortunio punta a tornare nel 2021: Un anno a casa, con la possibilità che l’infortunio si trascini, o addirittura gli impedisca di tornare al massimo delle sue prestazioni, è difficile da digerire. Inoltre, l’inattività e gli antibiotici richiedono un periodo di recupero fisico, con periodi di tempo più lunghi di un infortunio di due o tre mesi. Se riuscirà a tornare quello di prima, segnerà una pietra miliare storica nello sport mondiale“.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti