MotoGp, Morbidelli: "A volte in gara ho paura, ma bisogna andare oltre"

Il pilota del team Petronas, ospite del Ranch di Valentino Rossi, ha parlato dell'utilità del cross per superare i limiti sulla moto
MotoGp, Morbidelli: "A volte in gara ho paura, ma bisogna andare oltre"© Getty Images

ROMA - Franco Morbidelli arriva dalla sua miglior stagione in MotoGp. Dopo tre anni in classe regina, il 26enne italiano ha raggiunto il secondo posto in classifica piloti dietro solo al neo campione Joan Mir. Nel 2021 "Morbido" rimarrà in sella alla moto del team Petronas, che condividerà con Valentino Rossi. Quest'ultimo, dopo una stagione opaca, ha lasciato la squadra ufficiale per accasarsi alla scuderia satellite della casa di Iwata. Tra i due il rapporto è già solido, come dimostra la visita fatta da Morbidelli al Ranch di Tavullia.

Le parole di Morbidelli dal Ranch

Da uno dei luoghi più importanti della Riders Academy di Rossi, Morbidelli ha parlato anche di come un allenamento di questo tipo, con la moto da cross invece di quella tradizionale, possa aiutare molto nella crescita di un pilota: "A volte in gara ho paura - ha detto a in un'intervista per lo sponsor Dainese -, perché possono succedere cose che non puoi prevedere, mentre al Ranch mi sento a mio agio. Devi andare oltre alla paura preparandoti al meglio, cercando di controllare ogni cosa che puoi. In questo modo la paura non se ne va, ma riduci di molto i rischi".

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti