MotoGp, Oliveira: "Sono stato avvicinato alla Yamaha, ma penso alla KTM"

Il portoghese è stato al centro delle voci per un posto in Yamaha dopo la notizia dell'addio di Vinales nel 2022
MotoGp, Oliveira: "Sono stato avvicinato alla Yamaha, ma penso alla KTM"© Getty Images
2 min
TagsMotogpOliveirayamaha

ROMA - Miguel Oliveira è uno dei piloti migliori del 2021. Il portoghese sta trovando continuità, mostrando progressi al pari della KTM, team con cui non ha intenzione di separarsi. La conferma arriva dopo aver parlato di un possibile ruolo in Yamaha, vista la separazione tra la casa giapponese e Maverick Vinales dal 2022: "Al giorno d’oggi i contratti firmati valgono relativamente, come dimostrano già uno o due casi nel recente passato. Quando una delle due parti in causa, team o pilota, non vogliono proseguire, si arriva alla rottura. Non è però il mio caso, mi sono impegnato nel 2020 con KTM per altri due anni. Non ho intenzione di tornare indietro“, dichiara.

Focus sulla KTM

Oliveira pensa solamente a fare bene con la KTM, nonostante le voci sul suo conto si siano amplificate nei giorni scorsi: “Ovviamente la situazione di Vinales ha portato un po’ di scompiglio sul mercato - conferma in un incontro con i media ad Almada -. Sono stato avvicinato dal loro team, ma come ho detto, il mio focus è sulla KTM. Sono in una grande squadra e credo di poter diventare campione del mondo con loro. Ho un contratto e voglio lavorare per il titolo“.


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti