MotoGp, Rossi: "A Misano sono cresciuto, è una gara speciale"

Le dichiarazioni del 'Dottore' a poche ore dall'inizio del weekend di gara
MotoGp, Rossi: "A Misano sono cresciuto, è una gara speciale"© Ciamillo
TagsMotogpmisanorossi

MISANO ADRIATICO - Valentino Rossi prova a rialzare la testa su una pista che conosce particolarmente bene. Dopo il weekend negativo di Aragon, dove storicamente non ha mai brillato troppo, il 'Dottore' vuole provare a lottare per la zona punti e avvicinarsi ai big nel Gran Premio di San Marino: “A Misano è sempre una gara speciale perché vivo molto vicino al circuito. Inoltre sono cresciuto su questa pista come pilota: la prima volta che ho provato una moto è stato proprio qui una trentina di anni fa. E’ emozionante soprattutto perché ci saranno tanti fan: sarà importante dunque dare il massimo per essere competitivi. La vittoria di Bagnaia ad Aragon? E’ stata una battaglia sino all’ultimo giro e ‘Pecco’ ha guidato in maniera incredibile. Siamo contenti e orgogliosi del fatto che Morbidelli e Bagnaia correranno con due dei migliori team del campionato: penso che potranno lottare per il campionato, io li seguirò dal divano”, dichiara Valentino. 

Su Andrea Dovizioso

Da questo weekend fino al termine della stagione sarà Andrea Dovizioso il compagno di box di Rossi: "Sono molto felice di avere Andrea come compagno - prosegue il 'Dottore' in conferenza stampa - Abbiamo un ottimo rapporto ma siamo anche grandi rivali: lottiamo assieme in MotoGP dal 2008 e se guardo indietro mi ricordo di tante battaglie assieme a lui. E’ un nome importante per il campionato, negli ultimi anni è stato uno dei piloti migliori. Sono curioso di capire le sue sensazioni sulla moto”.

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti