Rossi, nessun riavvicinamento con Marquez: "Il nostro rapporto resterà così"

Il Dottore esclude, per il momento, una vera e propria riappacificazione con il rivale catalano
Rossi, nessun riavvicinamento con Marquez: "Il nostro rapporto resterà così"
TagsMotogprossimarquez

ROMA"Vorrei che il mio rapporto con Marquez restasse esattamente com'è oggi". Con questa frase, pronunciata ai microfoni di "Catalunya Radio", Valentino Rossi ha escluso al momento di potersi riavvicinare a Marc Marquez. Il rapporto tra i due campioni di MotoGp è compromesso dal 2015, quando il Dottore ha accusato più volte il rivale della Honda di aver aiutato Lorenzo nella sua lotta al titolo con il pesarese. I botta e risposta tra i due non sono mancati nemmeno dopo, come in Argentina nel 2018 o a Misano, nello stesso anno, quando Rossi aveva negato la stretta di mano al rivale.

Sull'ultima stagione

Rossi, ritiratosi pochi giorni fa dopo il Gran Premio di Valencia, ha poi tracciato un bilancio dell'ultima stagione della sua carriera: "Ho cercato di correre quest'anno con l'obiettivo di essere ancora competitivo. Non mi aspettavo di vincere il Mondiale ma sicuramente di essere più in alto in classifica”. In ogni caso resta una consolazione importante: “Mi rimangono i risultati e le vittorie, ma soprattutto l'aver portato in MotoGP e nel motociclismo tanti tifosi, che sono sempre stati la mia passione".

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti