MotoGp, Jarvis: "Comportamento Vinales inaccettabile, non avevamo altra scelta"

Il managing director della Yamaha torna a parlare del caso che ha riguardato il pilota spagnolo durante il doppio GP in Austria
MotoGp, Jarvis: "Comportamento Vinales inaccettabile, non avevamo altra scelta"© Getty Images
2 min

ROMA - Lin Jarvis, managing director della Yamaha, è tornato a parlare di quanto accaduto con Maverick Vinales durante la stagione di MotoGp appena terminata. Il pilota spagnolo si era reso protagonista di un episodio controverso, quando, nel finale del GP di Stiria, rischiò di provocare la rottura del motore della sua YZR-M1 mandandolo volontariamente fuorigiri e con uno scorretto uso della frizione. "La frustrazione e la rabbia lo hanno portato a comportarsi in maniera inaccettabile, per dei professionisti", le parole di Jarvis, intervistato da Moto Revue. "Non avevamo altra scelta se non sospenderlo, quello ha segnato la fine del nostro rapporto"

Jarvis confessa: "Vinales ci aveva detto che voleva andarsene"

Il dirigente della casa giapponese ha poi aggiunto: "Ha il talento per vincere il Mondiale, ma non so se ne abbia la forza mentale. Però non è una cosa che possiamo aggiustare, e non è più un nostro problema. Quando, ad Assen, ci disse che non voleva arrivare alla scadenza del contratto, siamo rimasti tutti sorpresi. Ma ho accettato la sua decisione, perché non sono favorevole a costringere le persone a restare, quando vogliono andarsene. Se qualcuno non è felice, dovrebbe andare a fare altro", ha concluso Jarvis.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti