MotoGp: cantieri sul circuito di Austin, si lavora sulle buche

Cantieri lungo il circuito del Gran Premio delle Americhe per soddisfare le esigenze dei piloti: Curva 2 e Curva 10 punti critici
MotoGp: cantieri sul circuito di Austin, si lavora sulle buche
1 min
TagsMotogpAustin

ROMA - Dopo le polemiche che hanno accompagnato lo scorso GP delle Americhe, il COTA (Circuit of The Americas) si rifà il look. "Un po' di "lifting", come scrivono dallo stesso canale ufficiale della pista. La MotoGp aveva infatti avvertito i manutentori dell'asfalto di Austin sulle criticità del pavimento stradale e in Texas corrono ai ripari. Cantieri sono infatti partiti sulla maggior parte della superficie, specie in Curva 2 e in Curva 10, punti già attenzionati da Valentino Rossi durante il Gran Premio dello scorso anno.

Obiettivo aprile

I lavori stanno proseguendo in fretta, addirittura in anticipo rispetto alla tabella di marcia. L'obiettivo è essere pronti per l'edizione 2022 del Gran Premio delle Americhe, in programma il prossimo 10 aprile. I problemi però non riguardano solo la parte più superficiale dell'asfalto e vanno risolti attuando diverse strategie, tenendo conto che il circuito non può essere riasfaltato per intero. Non resta dunque che aspettare, sperando che il "lifting" texano basti a soddisfare le richieste dei piloti.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti