MotoGp, Puig: "A Jerez segnali incoraggianti da Marquez"

Il team manager della Honda ha parlato dopo la sesta tappa del Mondiale
MotoGp, Puig: "A Jerez segnali incoraggianti da Marquez"© EPA
2 min
TagsMotogphondaPuig

ROMA"Marc ha fatto un buon lavoro. Non è stato un weekend facile, abbiamo faticato un po'. Nonostante tutto, Marc ha portato a casa un buon risultato e la sua gara è stata eccitante". Alberto Puig ha parlato così del weekend di Marc Marquez al Gran Premio di Spagna, sesto appuntamento stagionale della MotoGp. Il team manager della Honda si è mostrato soddisfatto del quarto posto del numero 93, arrivato ai piedi del podio dietro ad Aleix Espargaro: "È un segnale incoraggiante, specialmente dopo Portimao, dove non aveva feeling. Ha gestito bene la gara, ha battagliato e anche salvato una caduta. Non lo faceva da tempo".

Verso le prossime tappe

"Siamo all’opera per sistemare gli aspetti che non stanno funzionando - ha aggiunto Puig -. Il test ci ha permesso di capire meglio la nuova moto”. Testa bassa e duro lavoro sono gli ingredienti necessari per tornare là dove il binomio Honda e Marc Marquez sa di poter stare: “Ovviamente,l’obiettivo di Marc non è finire quarto o sesto, ma di vincere sia le gare che il titolo. Il team Repsol Honda team condivide questo approccio. È l’unica cosa che ci interessa".

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti