MotoGp, Bastianini: "Il Sachsenring non è tra le mie piste preferite"

I piloti Gresini tornano in pista dopo Catalogna. DI Giannantonio: "Fare un passettino in avanti"
MotoGp, Bastianini: "Il Sachsenring non è tra le mie piste preferite"© Getty Images
2 min
TagsMotogpgresinibastianini

ROMA - "In Germania lo scorso anno non sono stato veloce come avrei voluto, veniamo da un weekend difficile, quindi, c’è tanta voglia di migliorare e ritrovare quel feeling sull’anteriore che ci farebbe tornare lì davanti". Queste le parole di Enea Bastianini, pilota Gresini a 94 punti in MotoGp, a illustrare il Gran Premio di Germania. Il tracciato del Sachsenring, aggiunge il pilota di Rimini "non è tra i miei circuiti favoriti però è un circuito particolare su cui se siamo a posto con la moto possiamo divertirci. Assen è decisamente tra le mie piste preferite invece, molto difficile e molto tecnico: lo scorso anno ho sofferto, ma quest’anno ci arrivo più preparato. Sarà una doppietta tosta”.

Le sensazioni di Di Giannantonio

Queste invece le parole di Fabio Di Giannantonio, esordiente in questa MotoGp: "L’obiettivo delle prossime due gare sarà sempre lo stesso, fare un passettino in avanti rispetto all’ultima uscita". Al rookie non manca di certo l'autoironia e aggiunge: "La Germania mi piace tantissimo, sono sempre andato forte e in più lì si gira solo a sinistra e io so girare solo a sinistra, un vantaggio", afferma scherzando. Per poi concludere "Anche Assen mi piace, in Moto2 e Moto3 ho sempre avuto buone sensazioni quindi non vedo impedimenti a continuare il lavoro di crescita che stiamo facendo".


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti