MotoGp, stoico Aleix Espargaro: sesto in qualifica nonostante il dolore

Lo spagnolo dell'Aprilia stringe i denti e s'inventa una qualifica da urlo dopo un violento highside nelle FP4.
MotoGp, stoico Aleix Espargaro: sesto in qualifica nonostante il dolore© Getty Images
2 min
TagsMotogpgpgranbretagnaaleixespargaro

SILVERSTONE – Il protagonista di questo sabato del Gp di Gran Bretagna non può che essere Aleix Espargaro. Il pilota dell’Aprilia ha vissuto una giornata pazza, iniziata con il miglior tempo fatto registrare nelle FP3 e proseguita con un violento highside nelle FP4. Sbalzato dalla sua moto mentre sfrecciava sul circuito di Silverstone, è finito per terra ed è stato necessario l’intervento della barella per accompagnarlo fuori dalla pista. Fortunatamente è entrato nel centro medico sulle sue gambe, accompagnato da due membri del team, ma si temeva che non potesse partecipare alle qualifiche o addirittura che il suo weekend fosse finito.

Impresa dello spagnolo

Le cose invece sono andate diversamente ed il pilota iberico ha ricevuto il via libera dai medici per prendere parte al Q2. Dopo un highside del genere, però, è impossibile essere al 100% ed infatti Aleix Espargaro ha lamentato un forte dolore al calcagno del piede destro. Ciò non gli ha impedito tuttavia di stringere i denti e scendere in pista. Come se non bastasse, si è inventato un time-attack clamoroso che gli ha permesso persino di sognare temporaneamente la prima fila. Alla fine si è dovuto accontentare della seconda (e della sesta casella), ma visto come si erano messe le cose va più che bene. In attesa di scoprire come terminerà il suo weekend ed a prescindere dal suo risultato in gara, Aleix Espargaro merita solo applausi per quello che ha fatto in una giornata così complicata.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti