MotoGp, Zarco: "Caduto per colpa della gomma, ma non c'era scelta"

Il pilota della Ducati Pramac è caduto a inizio gara a Silverstone dopo essere partito dalla pole
MotoGp, Zarco: "Caduto per colpa della gomma, ma non c'era scelta"© Getty Images
2 min
TagsMotogpzarcoSilverstone

SILVERSTONE - Johann Zarco è rammaricato dopo il Gp di Gran Bretagna, dodicesimo appuntamento del mondiale di MotoGp. Il pilota francese della Ducati Pramac, infatti, è caduto dopo appena cinque giri mentre comandava la gara di Silverstone, che lo ha visto partire dalla pole; uno "0" che pesa anche in classifica piloti, visto che il classe '90 perde due posizioni. "Non avevo scelta, le temperature mi hanno costretto a mettere la gomma morbida all'anteriore. Era una buona gomma, Bagnaia ci ha vinto", sottolinea Zarco nelle parole riportate da Speedweek. L'ex Yamaha aggiunge: "Secondo me è la causa della caduta, mi mancava grip. Sono deluso per come mi ha colto di sorpresa in curva 8: nelle sessioni di prova ci arrivavo con più velocità e rimanevo in sella, stavolta era impossibile"

"Spero di tornare in forma in Austria"

Il pilota transalpino ha concluso la sua analisi parlando delle sensazioni positive avute in gara, anche in vista dei prossimi appuntamenti: "All'inizio sono stato molto veloce, avevo un buon feeling e ho trovato il mio ritmo. Sono partito bene, anzi sono stato sorpreso che nessuno mi abbia attaccato: è stato bello guidare la corsa per cinque giri. Inizialmente ero triste per non aver colto l'occasione, ma così era impossibile. Il lavoro di questo weekend comunque mi aiuta a lavorare sulla Ducati, per cui spero di essere nuovamente in forma in Austria"


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti