MotoGp, Beirer: "La seconda guida in Tech3 è ancora da assegnare"

Dato per scontato il ritorno di Pol Espargaro, il direttore di KTM Motorsports annuncia: "Guardiamo alla nuova generazione"
MotoGp, Beirer: "La seconda guida in Tech3 è ancora da assegnare"© Getty Images
6 min
TagsMotogpktmespargaro

ROMA - Si apre il casting per una sella nel team satellite KTM, il Tech3 Factory Racing. Ed è lo stesso direttore di KTM Motorsports, Pit Beirer, ad annunciarlo ai microfoni ufficiali della MotoGp: "La questione riguarda i due piloti della Tech3 e uno di loro è praticamente deciso (Pol Espargaro, ndr). Ma il secondo posto è decisamente aperto". Il manager tedesco rende noto poi che prima del Gran Premio di Austria (21 agosto) verrà ufficializzato il primo pilota, che dovrebbe essere proprio il compagno di scuderia di Marc Marquez in Honda.

Spazio ai giovani

Il duello per la seconda guida dovrebbe invece riguardare due giovani alfieri. Uno è Remy Gardner, già pilota della Tech3 KTM Factory Racing, mentre si fa strada la tentazione Augusto Fernandez, autore si prestazioni eccezionali in Moto2, che gli sono valse la vetta momentanea della classifica ai danni di Celestino Vietti. "Stiamo guardando alla nuova generazione di piloti. Quindi dobbiamo aspettare ancora un po'. Vogliamo aspettare ancora un po'", ha poi concluso Beirer, che vuole ponderare al meglio la sua scelta per la line-up del suo team satellite per il 2023.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti