MotoGp, Ciabatti: "Stesso ingaggio e stesso trattamento per Martin e Bastianini"

Il direttore sportivo della Ducati assicura: "I due non hanno motivo di essere sotto pressione"
MotoGp, Ciabatti: "Stesso ingaggio e stesso trattamento per Martin e Bastianini"© ANSA
2 min
TagsMotogpTardozziducati

ROMA - La Ducati annuncerà presto chi correrà nel team ufficiale in MotoGp al posto di Jack Miller, che si trasferirà in KTM. L'annuncio dovrebbe arrivare tra l'Austria e Misano, mentre Paolo Ciabatti in un'intervista a "Speedweek" promette a entrambi: "Riceveranno un trattamento identico nel 2023, sia dal punto di vista economico che tecnico. Non pensiamo che i due candidati siano sotto pressione in questo momento, perché riceveranno esattamente lo stesso ingaggio, sia che guidino per Pramac o nel team ufficiale. Inoltre, guideranno esattamente le stesse moto e godranno dello stesso supporto tecnico".

Prestigio Ducati

Al di là delle prestazioni in pista e dall'ingaccio percepito, c'è però da fare una distinzione tra team satellite e scuderia factory. Una questione che va oltre gli aggiornamenti e l'assetto della moto: "Certo - aggiunge Ciabatti - potrebbe essere sempre più prestigioso ottenere un contratto per il team Factory Ducati Lenovo, anche se guadagni gli stessi soldi. È solo questione di guidare con i colori factory o meno, ma non pensiamo che dovrebbe fare differenza. Perché abbiamo promesso a entrambi gli identici step di sviluppo e upgrade".


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti