MotoGp, Uccio: "Vorrei che Valentino provasse la moto di Marini"

Il manager del Mooney VR46 Racing Team e storico amico del Dottore ha parlato del desiderio di vederlo sulla moto del fratello per un test
MotoGp, Uccio: "Vorrei che Valentino provasse la moto di Marini"© Getty Images
2 min
TagsMotogpValentino Rossi

ROMA - Alessio Salucci, meglio noto come Uccio, sta vivendo con grande impegno la sua nuova avventura professionale e di vita, come manager del Mooney VR46 Racing Team. Lo storico amico e assistente di Valentino Rossi è infatti rimasto nel mondo delle due ruote anche dopo che il Dottore ha lasciato la MotoGp per passare alle quattro, iscrivendosi al campionato GT World Challenge. Uccio è intervenuto in una diretta organizzata da GPOne.com, rivelando anche una sua idea molto suggestiva: "Mi piacerebbe che provasse la 'sua' Ducati, anche se a lui non bastano tre giri. Bisognerebbe organizzare un vero e proprio test, e sappiamo quanto sia difficile farlo. Io sto un po' insistendo con lui, sono un romantico: mi piacerebbe che provasse la moto di suo fratello (Luca Marini, ndr)"

La risposta del Dottore

Un'ipotesi molto suggestiva, ma difficilmente realizzabile, almeno nel futuro prossimo. Uccio infatti ha specificato: "Al momento non lo vedo tentato, attualmente è molto concentrato sul suo impegno a quattro ruote. Il suo impegno è quasi lo stesso di quando correva in MotoGp: si allena tutti i giorni perché è un campionato molto difficile, è sempre sui kart". E, infine, una chiusura sull'impatto che l'addio di Rossi ha avuto sul motomondiale: "Sapevo che non sarebbe stato un bel momento per lo sport. Il suo ritiro pesa tanto, ma rimane uno sport meraviglioso e noi abbiamo tanti italiani forti. Questa academy è la sua eredità"


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti