MotoGp, Quartararo: "La Yamaha mi ha fatto una promessa sul motore"

Il francese è stato molto chiaro a Misano: "Non voglio correre anche nel 2023 con lo stesso propulsore"
MotoGp, Quartararo: "La Yamaha mi ha fatto una promessa sul motore"© LAPRESSE
2 min
TagsMotogpquartararoyamaha

ROMA - Cala il sipario sui test MotoGp a Misano, che hanno visto nella giornata di ieri Fabio Quartararo primo sulla Ducati di Bagnaia. Il campione del mondo in carica ha provato nuovi telai sulla Yamaha, ma soprattutto ha discusso con il team di nuove componenti per il motore. Aspetto molto importante per il francese che a "Sky Sport" ha rivelato: "La mia priorità era sapere cosa vogliono fare con questo motore, perché è il mio quarto anno in MotoGp e il motore è molto simile. Abbiamo discusso con la Yamaha perché non voglio rimanere con la stessa moto per l’anno prossimo. Mi hanno fatto una promessa e speriamo che si possa migliorare ancora di più".

Le parole di Quartararo

Per il resto, le due giornate di test sono state positive per Quartararo, che sui nuovi telai afferma: "È troppo presto per dare un giudizio sul telaio, ma ho sentito tanti miglioramenti. Ora le facce nel box non sono più appagate, ma vogliono ancora fare meglio e questo mi dà motivazione”. La situazione per il francese della Yamaha si è infatti complicata in classifica piloti. Il ritorno di Francesco Bagnaia, autore di quattro vittorie consecutive, ha preso in contropiede il leader del Motomondiale, che per ora si è limitato ad arginare i danni, con a disposizione ancora un distacco di 30 punti. Ora, dopo la pausa di una settimana, la MotoGp sbarca ad Aragon, una pista favorevole alle moto di Borgo Panigale e dove la battaglia sarà avvincente.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti