MotoGp, Quartararo: "Oggi primo allenamento, ma non avrò problemi"

Il francese è reduce dalla caduta ad Aragon: "Avrò fastidio nella prima sessione di libere, ma sarà sopportabile"
MotoGp, Quartararo: "Oggi primo allenamento, ma non avrò problemi"© ANSA
2 min
TagsMotogpquartararoyamaha

ROMA - "La caduta di Aragon? Oggi per la prima volta sono tornato ad allenarmi, ci sono solo delle abrasioni sul torace, ma sulla moto non credo che sia un problema. Nella prima sessione lo sentirò, ma non sarà un impedimento". Parla così in conferenza stampa Fabio Quartararo, che deve gestire una condizione fisica non al meglio in questo Gran Premio del Giappone, sedicesimo fine settimana della MotoGp. Il francese campione del mondo è infatti caduto ad Aragon, procurandosi una vistosa escoriazione al petto, che però giudica come trascurabile. "Non c'è un tracciato dove non siamo veloci. Credo che Motegi vada abbastanza bene per noi, sono andato bene qui in passato. Non vedo l'ora di tornare sulla moto perché ho dei bei ricordi", ha aggiunto il pilota Yamaha.

Le parole di Quartararo

In Giappone le previsioni prevedono pioggia per la domenica, ma questo è uno scenario che non preoccupa il leader della classifica mondiale che aggiunge: "Non credo che ci siano motivi per temere una gara bagnata. Naturalmente mi godo di più una gara sull'asciutto, ma non è un problema". Al momento per il titolo mondiale sono in corsa Quartararo (211 punti), Francesco Bagnaia (201), Aleix Espargaro (194). Questo il commento del nizzardo sulla situazione per il titolo a cinque gare dalla fine: "Abbiamo 17 punti di distacco tra tutti e tre. Non dico che tutti spingiamo come dei matti, ma tutti e tre e anche Bastianini vogliamo il campionato. Questo piccolo distacco ci porta a spingere al massimo". Anche Enea Bastianini, con i suoi 163 punti rientra a pieno titolo per la lotta iridata: "Bastianini? Come pilota è eccezionale. Siamo a cinque gare dalla fine e credo che sia meno vicino al titolo, ma se facciamo degli errori lui non è lontano. Non credo che sia davvero in gara per il titolo. Ad Aragon ha fatto una gara ottima, ma è distaccato", ha concluso Quartararo che per il momento non vede il riminese della Gresini come una minaccia per i Mondiale.


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti