MotoGp, Zarco: "Bagnaia si stava giocando il campionato, non ho voluto rischiare"

Il pilota francese ha detto la sua in merito al mancato sorpasso ai danni di Pecco che avrebbe potuto regalargli il podio in Thailandia
MotoGp, Zarco: "Bagnaia si stava giocando il campionato, non ho voluto rischiare"© Getty Images
2 min
TagsMotogpzarcoThailandia

BURIRAM - Johann Zarco è stato protagonista di un Gp di Thailandia a due facce. In occasione del diciassettesimo appuntamento del Mondiale di MotoGp, il francese è partito male per poi risalire la china e arrivare persino a sfiorare il podio. Alla fine ha chiuso quarto alle spalle del compagno di squadra in Ducati Pecco Bagnaia, dando quasi l'impressione di non volerlo sorpassare. A fare chiarezza è stato proprio Zarco, che ai microfoni di Sky Sport ha spiegato la situazione con la massima onestà.

Il commento di Zarco

Se la pista si fosse asciugata prima avrei avuto la velocità per prendere Oliveira. E’ incredibile la differenza che c’è tra pista asciutta e pista bagnata. L’inizio della gara è stato difficile, ho perso troppo tempo”. Zarco ha poi parlato del mancato sorpasso ai danni di Bagnaia: “Ho preferito mantenere la calma dietro di lui, guardando allo stesso tempo se ci fosse Marquez ad attaccarmi. Per superare Pecco sarei dovuto passare su una linea meno asciutta con il rischio di scivolare. Con Marc ho rischiato e ce l’ho fatta, ma con Pecco che si stava giocando il campionato non me la sono sentita”. Il francese nel complesso è comunque soddisfatto: “E’ positivo finire così. Speravo di vincere, ma la pista non era abbastanza secca. Il quarto posto è buono”.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti